Mi chiamo Roberto Ellero, sono un operatore olistico di riflessologia plantare, vivo sui colli Berici in Val Liona nel Basso Vicentino (a pochi chilometri da Noventa Vicentina e Lonigo, in provincia di Vicenza, e alla stessa distanza da Verona, da Vicenza e da Padova).
Per contattarmi scrivi a roberto@daipiedialcielo.it, WhatsApp: 3480108848.


E’ possibile ricevere trattamenti isolati (come oasi momentanea, per ritrovare il tempo lento, la quiete, la percezione di sé, il rilassamento), oppure un ciclo di trattamenti per raggiungere un nuovo e stabile equilibrio. Un cambiamento può avvenire secondo le leggi interne dell’organismo, in una successione cadenzata di trattamenti, uno o due alla settimana, in un numero solitamente di dodici, ma – essendo la libertà interiore la base di ogni realizzazione nelle pratiche di lunga vita – si tratta di un numero indicativo, che può essere aggiornato all’interno delle mille variabili che intervengono nella dialettica interna dell’esperienza.
Il cambiamento, orientato all’equilibrio stabile dei sistemi organici, sottili e mentali, alla salute dell’anima e del corpo, può avere molte diverse finalità di ricerca, nelle varie esigenze di rafforzamento di aspetti carenti sul piano fisico materiale, o psichico mentale, o interiore di centratura sul proprio sé.

Nella mia personale intenzione, credo sia molto importante il luogo e l’ambiente in cui si svolge un trattamento di riflessologia plantare.
L’approccio taoista alla riflessologia plantare ricerca le connessioni profonde tra il microcosmo (il piede, l’organo, l’individuo) e il macrocosmo (la Natura, il sistema solare) per trovare una soluzione radicale ai disturbi di cui soffre la persona.
La riflessologia plantare musicale richiede un sesto senso che rende udibile la musica dei piedi, e che traduce in danza il movimento delle mie mani, le quali in risposta suonano il piede come se fosse uno strumento musicale, con accenti che fanno da specchio al sentire del ricevente e ne liberano le energie riparatrici.
La mia personale ricerca nella riflessologia plantare è in continua evoluzione attraverso lo studio e soprattutto la pratica, sempre nel trattamento musicale del piede come proviene dal mio percorso, il quale origina nello studio della musica colta occidentale da musicista.

Il trattamento sperimentato in uno studio immerso nella Natura (sui Colli Berici, nel Basso Vicentino in provincia di Vicenza) amplifica il lavoro sulle energie sottili e agisce in profondità per far ritrovare la connessione con sé stessi e con la Natura nel tempo rallentato, la calma della mente, l’equilibrio delle emozioni: con il trattamento taoista musicale del piede si riaccordano la postura, il funzionamento degli organi, l’energia del corpo, l’atteggiamento psichico.
Offre sostegno a molti disturbi: dolori muscolari, dolori articolari, mal di testa, riequilibrio degli organi interni, tossi bronchiti, ansia, sbalzi di pressione, palpitazioni, nausee, cattiva digestione, debolezza renale, dolori e scompensi mestruali.
Stimola le funzioni vitali e il sistema immunitario, è detossinante e diuretico, migliora la circolazione sanguigna e linfatica, promuove l’armonia mente e corpo, riduce lo stress e le tensioni muscolo-scheletriche.

Vivo sui colli Berici in Val Liona nel Basso vicentino (a pochi chilometri da Noventa Vicentina e Lonigo, in provincia di Vicenza, e alla stessa distanza da Verona, da Vicenza e da Padova).
Per contattarmi scrivi a roberto@daipiedialcielo.it, WhatsApp: 3480108848.

Il mio studio nel Basso vicentino:

Studio di riflessologia plantare


Il contesto naturale in cui si trova lo studio:

casa del diamante
Casa del diamante.